Tutto quello che devi sapere sull’addestramento senza guinzaglio per il tuo cane – Dogster


Giocare liberamente attraverso la natura selvaggia aperta è il sogno di ogni cane. Ma può trasformarsi rapidamente in un incubo, quindi la sicurezza è la massima priorità. Inizia presto l’addestramento senza guinzaglio e assicurati di sapere come insegnare a ricordare un cane.

Poiché la maggior parte degli spazi pubblici ha requisiti di guinzaglio, verifica la presenza di spazi sicuri in cui il tuo cane possa correre libero. Anche il monitoraggio vigile è fondamentale: sapere dove si trova e cosa sta facendo, in modo da evitare contrattempi, scontri e lesioni. E, sicuramente, allena un solido check-in e ricorda per rendere le esperienze senza guinzaglio sicure e divertenti.

Quando iniziare l’allenamento senza guinzaglio

Dal momento che essere senza guinzaglio significa principalmente insegnare al tuo cane “Recall”, puoi iniziare l’addestramento senza guinzaglio a qualsiasi età. Tuttavia, prima considera se il tuo cane dovrebbe essere senza guinzaglio e può gestire in sicurezza la libertà. Ecco cosa dovresti cercare:

  • Se il tuo cane è eccessivamente reattivo o aggressivo nei confronti degli umani o di altri animali, è troppo rischioso: tieni il guinzaglio. Non sei sicuro? Sbaglia per eccesso di cautela e ottieni prima un aiuto comportamentale basato sui premi del tuo cane.
  • I cani con una forte preda o un forte desiderio olfattivo (come Terrier e Segugi) non sono buoni candidati per il tempo senza guinzaglio, poiché il loro istinto potrebbe probabilmente superare anche l’addestramento più solido in circostanze davvero allettanti.
  • Conosce i segnali di base o è un bambino selvaggio ignaro di te e delle tue suppliche per un comportamento migliore? Acquisisci una buona padronanza delle maniere di base, in particolare un solido Sit and Down per quando, non se, le cose si presentano senza guinzaglio.
  • I cani senza guinzaglio devono essere sterilizzati/castrati, aggiornati sulle vaccinazioni e sul trattamento contro pulci e zecche e facilmente identificabili (microchip o targhette identificative con informazioni aggiornate).

Insegna prima un segnale di check-in

Una volta che hai deciso che il tuo cane è un buon candidato per essere senza guinzaglio, insegnagli un solido check-in; che è inestimabile per l’addestramento senza guinzaglio poiché incoraggia il tuo cane a tenerti d’occhio.

Insegnalo:

  • Inizia prima all’interno della casa e aspetta che il tuo cane ti guardi / ti guardi (sì, è così semplice).
  • Quando lo fa, contrassegna (verbalmente o con un clicker) e ricompensa generosamente.
  • Ripeti più volte.
  • Una volta che il tuo cane lo dondola, prova altre stanze della casa.
  • Una volta che ha preso la mano dentro, mettilo al guinzaglio e portalo fuori.
  • Check-in di lavoro in attività quotidiane, passeggiate ecc.; rendilo parte della tua routine.

Suggerimenti per il check-in:

  • Essere pazientare! NON pronunciare il suo nome o cercare di attirare la sua attenzione.
  • NON premiare per ogni check-in dopo i primi: varia i premi e distribuisci in modo casuale per mantenere il tuo cane interessato, non in attesa.
  • Non c’è spunto per questo: è volontario, quindi ricompensa bene e spesso per farne un’abitudine.

Come insegnare a un cane il segnale di richiamo

Se vuoi addestrare il tuo cane ad essere senza guinzaglio, deve avere un ricordo solido come una roccia. Non mediocre o “viene la maggior parte delle volte” o “quando vuole”. Impegnati a insegnare al tuo cane a rispondere in modo coerente e affidabile. Il richiamo fulmineo non avviene in un lampo: richiede lavoro e tempo.

Se la storia dell’apprendimento con la parola Vieni è ronzante o addirittura avvelenata (al cane predice qualcosa di non bello), usa una parola diversa come Qui! o davanti! o qualcosa di più divertente come Banzai! o jackpot! o qualsiasi altra parola che ti piace. Potresti anche provare a usare un file fischietto per cani al posto di una parola per insegnare a ricordare.

Insegnalo:

  • Rompi le prelibatezze da un milione di dollari; sperimenta per vedere cosa ama veramente il tuo cane (come patatine fritte di tacchino tagliate o prelibatezze di carne liofilizzata per cani).
  • Inizia all’interno di una grande stanza o garage con distrazioni minime o nulle con il tuo cane al guinzaglio.
  • Stai a pochi metri dal tuo cane, pronuncia la tua stecca (qui, davanti, jackpot o usa un fischio) e corri immediatamente a breve distanza dal tuo cane.
  • Nota non appena inizia a seguirti; trattare una volta che arriva da te.
  • Paga subito bene con i dolcetti. Non lesinare! Distribuisci lentamente diversi spuntini a intervalli di 3-5 secondi.
  • Aumenta lentamente la distanza e le distrazioni all’interno, ma non entrambe contemporaneamente!
  • Una volta affidabile, avventurati all’aperto con il tuo cane su una lunga fila / guinzaglio. Ripeti il ​​gioco (breve distanza, prima distrazioni basse).
  • Pratica in una varietà di ambienti con vari livelli di distrazioni.
  • Una volta che è coerente e affidabile, esercitati in ambienti sicuri (contenuti) senza guinzaglio.
  • Periodicamente (il 10% delle volte) aggancia il guinzaglio al tuo cane quando arriva da te, in modo che si abitui a venire e a non scappare non appena premi. Dopo un secondo o due rilascialo per riprendere la sua attività precedente. Aumenta lentamente la durata del tempo al guinzaglio fino a circa 10 secondi.
  • Lavora nella tua routine quotidiana / passeggiate / tempo di gioco ecc. In modo che diventi coerente e affidabile in una varietà di situazioni.

Inizia in piccolo, lavora in alto. Se il tuo cane non può risponderti in modo affidabile quando è distratto da un fattorino, dal cane del vicino che abbaia o da uno scoiattolo al guinzaglio, non è pronto per il tempo senza guinzaglio!

Consigli:

  • NON prendere scorciatoie. Pratica, pratica, pratica!
  • NON aumentare le distanze e le distrazioni contemporaneamente.
  • NON cercare di fare troppo e troppo presto.
  • Se perdi l’attenzione del tuo cane, torna dove ha avuto successo l’ultima volta e pratica di più lì.
  • Stai usando quei dolcetti da un milione di dollari? Ha bisogno di sapere che venire da te è meglio di qualsiasi altra cosa al mondo.
  • NON ripetere il nome del tuo cane o il segnale. Hai bisogno dell’attenzione del tuo cane ogni volta. Fai un passo indietro (o elimina una distrazione o diminuisci la distanza) e fai più pratica. Usa invece battere le mani, fischiare, schioccare la lingua, qualunque cosa per attirare l’attenzione del tuo cane.
  • NON chiamare il tuo cane per qualcosa che potrebbe non piacergli all’inizio del tuo allenamento e rovinare la reazione della rockstar. Indicare al tuo cane deve prevedere la bellezza in modo che il tuo cane riceva automaticamente le belle sensazioni quando lo sente.
  • ESERCITATI quotidianamente, soprattutto con distrazioni di alto livello specifiche per il tuo cane.

Una parola sui collari elettronici: non usarli. Nonostante la ricchezza di informazioni sugli effetti dannosi del loro utilizzo, alcuni addestratori e franchising di formazione commercializzano un “cane senza guinzaglio garantito” e un “richiamo garantito” con collari elettronici. Non innamorarti. Il comportamento non può essere garantito! Inoltre, non ha senso schiacciare la fiducia o lo spirito del tuo cane.

Al guinzaglio o non al guinzaglio

Quindi dove può essere legalmente e appropriatamente il tuo cane senza guinzaglio? I parchi per cani e le spiagge per cani sono due delle migliori scelte, oppure potresti provare a guardare Sniffspot.

Anche se non ci sono segnali o regole pubblicati sui libri, tieni presente che anche con un richiamo da rockstar non hai alcun controllo sull’ambiente e su chi – o cosa – c’è dentro.

Potenziali uh-oh quando i cani sono senza guinzaglio:

  • Veicoli
  • Cacciatori
  • Animali selvatici
  • Rischi ambientali
  • Proprietari
  • Altri cani
  • Responsabilità (rovesciamento di un bambino, anziano, persona disabile)
  • Chiunque non voglia essere avvicinato da uno strano cane

Pochissimi cani sono veramente cani socievoli, proprio come pochissime persone sono al 100% a posto con ogni persona che incontrano. Non mettere il tuo cane – o quello di qualcun altro – in quella situazione.

Attenzione ai rischi ambientali, soprattutto in aree sconosciute. Esamina la scena prima di far correre il tuo cane.

Anche se ti trovi in ​​un’area designata senza guinzaglio o in un’area che ritieni sicura per il tuo cane, controlla il suo linguaggio del corpo. È stressato e meno in grado di rispondere a te o alle potenziali situazioni che si presentano? O è calmo e pronto ad andare? Ci sono troppe distrazioni in giro che il tuo cane potrebbe non essere in grado di gestire? Preparalo per il successo.

Non sei ancora sicuro se metterti al guinzaglio? L’addestratrice di cani Jenny Williams ha creato questo super utile diagramma di flusso per prendere decisioni in un batter d’occhio.

Allenarsi senza guinzaglio sul sentiero

Ok, quindi hai insegnato al tuo cane un solido check-in, hai un richiamo da rockstar, hai inchiodato un posto sicuro e hai valutato l’umore attuale del tuo cane, quindi sei pronto per colpire il sentieri.

Usa il guinzaglio

Cammina con il tuo cane per valutare le sue reazioni all’ambiente e il suo comportamento. Se ti sta dando il via libera, sgancia e procedi, ricompensa i check-in e usa il tuo richiamo. Taglia il guinzaglio. Cammina per un po’, continua a premiare i check-in e se tutto va bene, sganciati ancora per un po’. Hai capito. Fai attenzione a situazioni potenzialmente pericolose o scomode (per te, il tuo cane o per gli altri) e aiuta il tuo cane a navigare in libertà.

Il comportamento non è garantito. I cani non sono robot e, come noi, non sempre prendono le decisioni migliori. Anche con il miglior addestramento è possibile che il tuo cane prenda una decisione che avresti preferito non facesse e la prossima cosa che sai che stai diventando virale per un incidente senza guinzaglio. E tutti apprezzano un guardiano domestico responsabile che impedisce al suo cane di agire volente o nolente o di invadere lo spazio di qualcun altro. Tutto il sistema è andato? Sii sicuro e divertiti!



Fonte: dogster.com

Ultimi Articoli

Articoli Correlati