Perché i cani inseguono la coda? – Cane


Se il tuo cane improvvisamente inizia a girare, inseguendo e persino mordendosi la coda, probabilmente ti chiedi perché. Ci sono diversi possibili motivi per cui il tuo cane sta inseguendo o mordendosi la coda, alcuni comportamentali e altri medici.

Secondo Ash Miner, un addestratore di cani con sede in California, un istruttore di cani da trucco certificato (CTDI) che lavora a un master in comportamento animale, potrebbe semplicemente essere un gioco.

Ash dice che questo è un gioco che i cani di solito inventano per noia. Dice che poiché hanno una scarsa consapevolezza del posteriore, molti cani non si rendono nemmeno conto di avere una coda finché non ci si imbatte visivamente.

Perché il mio cane si morde la coda?

Dal punto di vista di un essere umano, può sembrare strano vedere un cane che insegue, poi si morde la coda. Ma i cani possono rimanere coinvolti nel momento, anche se fa male.

Ash dice che quando i cani si mordono la coda mentre giocano – o per altri motivi – può sicuramente far male. Tuttavia, quando sono così eccitati, il dolore potrebbe non registrarsi completamente fino a più tardi.

Ma giocare quando sei annoiato è solo una delle possibili ragioni per cui il tuo cane sta inseguendo e mordendosi la coda.

Anche l’età di un cane potrebbe avere qualcosa a che fare con questo. I cuccioli potrebbero essere più inclini a mordersi e inseguirsi la coda perché non sanno che è effettivamente attaccata a loro. Diventa un gioco per loro. Ma Ash dice che potrebbe trasformarsi in qualcos’altro, quindi non è un gioco salutare da incoraggiare. Dice che dice sempre ai suoi clienti di interrompere il gioco e reindirizzare invece l’attività a un giocattolo appropriato.

Altri motivi per inseguire la coda e mordersi la coda possono includere:

Dovrei preoccuparmi se il mio cane si morde la coda?

Ash dice che quello che inizia come un gioco può diventare un disturbo neurologico come il disturbo ossessivo-compulsivo, noto anche come disturbo canino compulsivo. Dice che questo disturbo è comune con i cani in situazioni di canile perché praticamente non hanno stimoli individualizzati, ma sono molto eccitati dall’ambiente che li circonda.

Gli obiettivi del comportamento del disturbo ossessivo compulsivo possono includere puntatori laser, luce riflessa, ombre, sfere e le proprie code, tra le altre cose.

Traccia una distinzione tra un cane con disturbo compulsivo canino e un cane con una pulsione molto elevata. Il fattore decisivo è se il cane può rinunciare o meno all’oggetto bersaglio. Se il cane non riesce a trattenersi, anche con un po’ di addestramento, non è più una sana pulsione. Se il disturbo può essere risolto o meno dipende da alcune cose:

  • Se il genitore dell’animale domestico è coerente con un piano di gestione e una formazione continua per impedire al cane di praticare il comportamento
  • Se il cane può ricevere adeguate forme alternative di esercizio e stimolazione, gode altrettanto, ma in modo appropriato
  • Se l’ambiente del cane può essere modificato in modo che il cane non possa praticare il suo comportamento compulsivo.

Se il cane ha sviluppato un disturbo ossessivo compulsivo e non smette di inseguirsi o mordersi la coda, Ash lavora su un segnale di partenza predefinito con la propria coda.

Va bene che il mio cane gli insegua la coda?

La semplice risposta al motivo per cui i cani inseguono o si mordono la coda è alleviare un po’ di noia. Ma se non viene controllato, il comportamento potrebbe trasformarsi in qualcosa di più serio. Può anche essere potenzialmente un segno di una condizione medica.

Ash dice che alcuni segnali di pericolo a cui prestare attenzione includono:

  • Il tuo cane inizia a inseguirsi o mordersi la coda all’improvviso e senza una ragione ovvia come la noia
  • Non si ferma dopo pochi secondi
  • Insegue solo in una direzione
  • Morde così forte che la coda sanguina.

Tuttavia, l’inseguimento della coda o il morso della coda sono abbastanza normali quando sono brevi, facilmente interrotti e reindirizzati e i morsi sono morbidi. Se sei preoccupato per il comportamento del tuo cane, consulta un addestratore di cani certificato, un comportamentista animale e/o un veterinario.



Fonte: dogster.com

Ultimi Articoli

Articoli Correlati