Tutto quello che devi sapere sui vermi nella cacca di cane – Dogster


I parassiti intestinali, o vermi nella cacca di cane, rappresentano un rischio per i cuccioli attraverso i cani anziani. Armati dell’aspetto dei vermi nella cacca di cane, cosa fare dopo e come prevenire facilmente i vermi sono modi semplici per proteggere i cuccioli da problemi di salute potenzialmente gravi e fermare la diffusione.

Che aspetto hanno i vermi nella cacca di cane?

Dei sei parassiti intestinali comuni trovati nella cacca di cane – coccidi, giardia, tricocefali, tenie, nematodi e anchilostomi – solo gli ultimi tre sono facilmente visibili nelle feci del cane.

  • Le tenie sembrano piccoli granelli bianchi di riso ondulato nella cacca di cane e sono i vermi più comuni che i proprietari trovano, afferma la dott.ssa Jerica Lugo, veterinaria associata presso Ospedale veterinario di Doylestown e cura olistica degli animali domestici a Doylestown, Pennsylvania. Questi parassiti si trovano solo nelle feci fresche, anche se a volte i proprietari li trovano sul pelo o sulla parte posteriore del cane, afferma la dott.ssa Ann Hill, di Ospedale veterinario per cani e gatti di Canfield a Pittsford, New York.
  • I lunghi vermi bianchi nella cacca di cane o nel vomito sono probabilmente nematodi o anchilostomi, che assomigliano a spaghetti cotti e sono facili da individuare, afferma il dottor Lugo.

Quali sono i segni che il tuo cane ha i vermi

Altri segni oltre a vedere i vermi nella cacca del tuo cane, includono:

  • Diarrea
  • Vomito
  • Aspetto panciuto
  • Scorrevolezza
  • Letargia
  • Perdita di peso
  • Sangue (catrame rosso vivo o scuro) nelle feci

Se vedi dei vermi nella cacca del tuo cane o mostra altri sintomi di parassiti intestinali, porta il tuo animale domestico e un campione di feci fresche dal veterinario. È necessario un esame fecale per una diagnosi definitiva di tutti e sei i parassiti intestinali comuni, motivo per cui la maggior parte dei veterinari chiede di portare un campione di feci fresche durante l’esame annuale del tuo animale domestico. Mandano il campione a un laboratorio per una flottazione fecale, dove le feci fresche del cane vengono mescolate con una soluzione che porta le uova del parassita in superficie, dice il dottor Lugo. Quindi sai se il tuo cane ha i vermi nella sua cacca e cosa fare dopo.

Per la maggior parte dei cani, i controlli annuali per i vermi nella cacca di cane vanno bene, dice il dottor Lugo, ma i cuccioli che vanno all’asilo nido o trascorrono molto tempo con altri cani fuori casa (ad esempio i parchi per cani), potrebbero aver bisogno di test più frequenti.

Come fanno i cani a prendere i vermi?

I cuccioli spesso nascono con parassiti (soprattutto nematodi) che prendono dalla mamma nel latte o durante l’allattamento, dice il dottor Hill, quindi si consiglia di testare i cuccioli alcune volte all’anno durante l’infanzia. Se il parassita non sta perdendo uova, potrebbe non comparire nei cuccioli durante i primi due test, dice il dottor Lugo.

Altrimenti, questi parassiti altamente contagiosi sono in genere diffusi per via orale e ambientale. Il contatto con il suolo contaminato, un animale infetto o le feci o il vomito di quell’animale sono i modi più semplici per i cani di contrarre questi cattivi parassiti. I cani amano annusare, assaggiare, camminare e rotolarsi su tutti i tipi di superfici e si leccano le zampe e il pelo, quindi non c’è da meravigliarsi se i vermi possono essere un problema. Il Dr. Lugo dice che questi sono i modi più comuni in cui i cani contraggono questi parassiti intestinali:

Parassita Trasmissione
Coccidi Dall’ambiente quando versato nelle feci e ingerito dal cane. Questo si manifesta soprattutto negli allevamenti di cuccioli o nelle situazioni di rifugio, dice.
Giardia Dall’ambiente quando versato nelle feci e ingerito dal cane. Inoltre, dal bere acqua contaminata.
Hookworm Trasmesso dalla mamma attraverso il suo utero o durante l’allattamento. Può anche essere trasmesso agli esseri umani nella sua forma adulta perché il parassita può scavare direttamente nella tua pelle.
Nematode Trasmesso dalla mamma attraverso il suo utero o durante l’allattamento.
Tenia Dall’ingestione di una pulce o di un animale infetto, come uccelli, rettili o roditori.
tricocefali Dall’ambiente quando versato nelle feci e ingerito dal cane. Può vivere a lungo nell’ambiente, aggiunge il dottor Lugo.

Quali problemi di salute derivano dai vermi nella cacca di cane?

Non tutti i parassiti intestinali causano sintomi evidenti, ma rappresentano tutti un rischio per la salute del tuo cane. Le preoccupazioni principali con i vermi nella cacca di cane sono vomito e diarrea. Con i cuccioli o quei cani con molti vermi, diventano piuttosto magri perché influisce sulla loro capacità di assorbire il nutrimento, dice il dottor Lugo.

Gli anchilostomi si agganciano letteralmente alla parete intestinale dell’ospite e possono causare sanguinamento e anemia, afferma il dottor Lugo, e possono esserci irritazioni o infezioni della pelle se entrano scavando attraverso la pelle. Giardia e coccidi sono accompagnati da una grave diarrea che può portare alla disidratazione, aggiunge.

Il lato positivo è che i parassiti intestinali rimangono nel percorso intestinale del cane invece di viaggiare altrove, motivo per cui le feci sono la chiave per la diffusione.

Gli esseri umani possono prendere i vermi dai loro cani?

Anche gli anchilostomi, i nematodi e le tenie possono essere contratti dall’uomo. Scopri come proteggere te stesso e i tuoi animali domestici di seguito.

Cosa devo fare se il mio cane ha i vermi?

Solo tre tipi di vermi sono facilmente visibili nella cacca di cane: tenie, nematodi e anchilostomi. Questo è un nematode. ©Voren1/Getty Images

Dewormer è il gold standard per il trattamento dei vermi nella cacca di cane. I veterinari in genere raccomandano di sverminare i cani, in particolare i cuccioli, una o due volte dopo l’adozione o l’acquisto, quindi avviarli sulla prevenzione in modo che non li prendano più, afferma il dottor Hill.

La prevenzione della filariosi cardiopolmonare è un rimedio eccellente in quanto la maggior parte può curare i parassiti intestinali, afferma il dott. Lugo. Altre opzioni di dewormer includono pyrantel pamoate e fenbendazolo, dice, aggiungendo che alcuni parassiti intestinali richiedono trattamenti più specifici.

  • Giardia richiede spesso fenbendazolo e metronidazolo.
  • Le tenie sono trattate con praziquantel.
  • I coccidi devono essere trattati con sulfadimetossina.

Per coloro che cercano un’opzione naturale per il trattamento dei vermi nella cacca di cane, non ci sono risultati efficaci contro i parassiti intestinali, afferma il dottor Lugo. Ha visto alcuni proprietari provare l’aglio, ma non è raccomandato poiché può causare anemia in alcuni cani sensibili al vegetale.

Anche alcuni trattamenti antiparassitari da banco non sono abbastanza forti per affrontare questi parassiti intestinali comuni, afferma il dottor Hill. La forza e la dose migliori provengono da una prescrizione veterinaria, che fornisce la dose corretta e il numero di giorni di trattamento, dice.

Il più delle volte, i trattamenti di sverminazione funzionano entro poche ore o giorni dall’inizio per aiutare i cani a sentirsi meglio e a spazzare via l’infezione, afferma il dottor Lugo. Tuttavia, se hai a che fare con molti parassiti o alcuni ostinati, potrebbero essere necessari diversi trattamenti.

Ad esempio, i tricocefali necessitano di un trattamento più lungo (ogni 3 settimane per 3 mesi) e la giardia può essere estremamente testarda, richiedendo un trattamento iniziale più lungo o diversi trattamenti, afferma il dottor Hill. I cani possono sentirsi meglio, ma il parassita può ancora essere trovato nelle feci o le feci rimangono morbide.

Devo trattare tutti gli animali domestici per i vermi?

Non necessariamente, dice il dottor Lugo. La cosa migliore da fare è portare un campione fecale da ciascun cane per vedere se è necessario un trattamento. Dovrai proteggere gli altri cani della famiglia monitorando il cane malato e pulendo immediatamente dopo ogni movimento intestinale.

D’altra parte, il dottor Hill afferma che alcune persone si sentono più a loro agio nel trattare l’intero branco poiché non ci sono praticamente effetti collaterali nell’uso di vermifughi.

Come posso impedire al mio cane di contrarre i vermi?

I modi migliori per proteggere il tuo animale domestico (e te stesso) dai parassiti intestinali sono:

  1. Usa la prevenzione mensile della filariosi cardiopolmonare.
  2. Pulisci dopo che il tuo cane ha fatto la cacca entro 24 ore e smaltiscilo correttamente.
  3. Usa una buona igiene (ehm, lavati bene le mani ogni volta).
  4. Prova a tenere il tuo cucciolo lontano dalle feci degli altri cani.
  5. Porta il tuo cane e la sua cacca dal veterinario almeno una volta all’anno.

I vermi nella cacca di cane sono qualcosa che quasi tutti i proprietari di animali domestici affronteranno in qualche momento della vita del loro cane. Ma se sai cosa stai cercando (o cosa!) e sei proattivo riguardo ai test e al trattamento, puoi facilmente proteggere il tuo cane e la tua famiglia da un’infestazione da vermi. Per ulteriori informazioni e risorse, controlla il Companion Animal Parasite Council (CAPC) Sito web animali domestici e parassiti.



Fonte: dogster.com

Ultimi Articoli

Articoli Correlati