Guida a come addestrare un pitbull e perché è così importante – Dogster


Allevare un pitbull in modo che sia amichevole e sicuro di sé implica impegnarsi nella socializzazione. Addestrare il tuo pitbull a non mordere e ad essere ben socializzato con altri cani non è negoziabile. E poiché i pitbull hanno uno stigma, essere un genitore responsabile di animali domestici fa parte del pacchetto pittie.

Cos’è un pitbull?

Il pitbull non è una razza, ma piuttosto una raccolta di razze, che discende dall’incrocio di terrier con bulldog. Anche i pitbull e molti altri cani con storie e apparenze simili sono classificati come razze da bullo, ma i pitbull sono comunemente considerati:

  • Pit Bull Terrier americano (APBT)
  • Staffordshire terrier americano
  • Staffordshire Bull Terrier
  • Bulldog americano (bullo americano)

Allevare e socializzare un cucciolo di pitbull

L’importanza della socializzazione per tutti i cuccioli non può essere sopravvalutata, ma è particolarmente vera per i pitbull. Socializzazione è il processo di introduzione sistematica e positiva dei cuccioli letteralmente a tutto nel nostro mondo incentrato sull’uomo, in particolare le persone e altri animali.

Ciò è particolarmente critico durante il periodo di socializzazione sensibile (o primario) tra le 3 e le 14 settimane, in cui il cervello di un cucciolo è più simile a una spugna. Gli allevatori di cani e i soccorsi di cani si prendono cura dei cuccioli per gran parte di questo tempo, quindi selezionane uno che abbia un programma di socializzazione dinamico, poiché riprenderai da dove si sono fermati.

All’interno del periodo sensibile c’è il primo periodo di paura, tra le 8 e le 12 settimane, in cui i cuccioli possono sviluppare associazioni e paure negative durature, specialmente verso le persone e altri cani. Quindi, se un’attività o una situazione/ambiente inizia a peggiorare:

  • Mantieni la calma e mantieni un buon mojo che scorre
  • Rimuovere lo stimolo offensivo (o il cucciolo) dalla situazione
  • Trasforma la situazione in un momento felice: dai dolcetti, massaggi alla pancia, ecc.
  • Continua immediatamente con un rapido recupero della palla, un tiro alla fune o un’altra attività divertente
  • Non punire la paura di una “cosa nuova” – aiutaci ad alleviarla!

Mentre la genetica gioca un ruolo importante nel comportamento, lo fanno anche l’ambiente e la storia dell’apprendimento. Tutti i pitbull non nascono cani aggressivi, ma esiste il potenziale per l’aggressività cane-cane più che in altre razze. Quindi, imposta l’ambiente del tuo cucciolo per il successo e l’unico utilizzo metodi basati sui premi per creare una base per l’apprendimento permanente.

La socializzazione continua nell’adolescenza, anche se il paesaggio appare un po’ diverso. In breve, dai 6 ai 12 mesi circa, i cuccioli attraversano la “pubertà”, i limiti dei test e iniziano a mostrare tratti specifici della razza. Gli adolescenti possono anche attraversare un secondo periodo di paura che dura circa 2 o 3 settimane ma, a differenza del periodo primario, non è possibile definire la sequenza temporale. Saprai se si trova in questa fase perché inizierà a comportarsi in modo diffidente o timoroso nei confronti delle cose con cui prima era d’accordo. Cammina con cautela qui: anche uno di questi incidenti durante questo periodo può avere effetti emotivi permanenti e conseguenze comportamentali, quindi assicurati che fluttui senza esperienze dolorose o spaventose.

Come addestrare un cucciolo di pitbull a non mordere

Non trascurare il morso o la bocca del cucciolo: addestra il tuo cucciolo di pitbull a non mordere. Segui queste quattro semplici regole:

  • NON maltrattare mai con lui!
  • Scoraggia i denti sulle persone e non premiare mai nemmeno i morsi giocosi.
  • Anche se è accidentale, se un dente tocca qualsiasi parte di una persona, il gioco è finito, punto.
  • Pozzo appetitoso? Dai invece un giocattolo e assicurati giocattoli da masticare appropriati sono sempre disponibili.

Per imparare a fermare i cuccioli bocca e mordicchiando, dai un’occhiata ai passaggi dell’ex editorialista di Dogster Victoria Stilwell su come fermare questo comportamento.

Perché un pitbull sotto/non socializzato e non addestrato può essere un problema serio

I cani che hanno paura di solito non sono stati adeguatamente o positivamente socializzati durante i periodi formativi. La paura può portare a un’estrema timidezza o persino a un’eccessiva reattività e aggressività. E questo è un grosso problema, soprattutto per i box e forse per te.

I pitbull sono stati a lungo etichettati come una razza aggressiva. Dopo un 1987 Volta la storia di copertina di una rivista li ha descritti come pericolosi, i media mainstream vi si sono agganciati. Poco dopo Legislazione specifica per razza (BSL) è nato e da allora ha punteggiato il panorama nazionale.

Pertanto, le persone temono e persino detestano i pitbull o tutti i cani che hanno la sfortuna di sembrare tali. Sono spesso i primi a subire l’eutanasia nei rifugi, anche prima dei cani più anziani o malaticci poiché molti rifugi non possono adottarli a causa delle leggi locali o della deplorevole reputazione dei pitbull. La buona notizia è dal 2018 sono state confermate quasi 70 abrogazioni di BSL.

Il CDC raccomanda contro BSL e ha smesso di tracciare razze coinvolte in attacchi mortali di cani nel 1998. Tuttavia, i gruppi anti-pitbull continuano a sensazionalizzare le storie di morsi di pitbull e tendono ad attribuire in modo sproporzionato gli attacchi di cani ai pitbull. I pitbull e altri cani di grossa taglia causano danni più gravi rispetto ai cani di piccola taglia; tuttavia, i morsi di cani di piccola taglia in genere non richiedono visite in ospedale e quindi di solito sono sottostimati. Ricorda: assicurati che parte della tua formazione e socializzazione includa un approccio senza denti sulle persone. Un pitbull che morde è una grossa responsabilità per sé e per te: le conseguenze possono variare dalla quarantena all’eutanasia fino al tuo atterraggio in tribunale.

E trovare un noleggio per te e la tua pittie può essere difficile. Tuttavia, i proprietari di proprietà sono sempre più ricettivi se il tuo cane è ben addestrato e ha Certificazione Canine Good Citizen attraverso l’AKC, che può anche aiutarti a ottenere l’assicurazione dell’affittuario o del proprietario della casa. Le aziende che offrono l’accesso alle polizze assicurative per le persone con fossa includono:

  • Tutto Stato
  • Agricoltori
  • Fattoria statale
  • A livello nazionale
  • USAA (per famiglie militari)
  • Chubb

Potresti anche prendere in considerazione l’idea di stipulare un’assicurazione contro i morsi di cane per proteggere te stesso e il tuo cane, specialmente se la tua fossa è timorosa, troppo reattiva, aggressiva o ha un storia del morso. E mantieni il tuo cane autorizzato e aggiornato sulle vaccinazioni.

Suggerimenti per l’allenamento del pitbull

I pitbull sono molto intelligenti, molto allenabili e richiedono un solido allenamento e controllo degli impulsi. Inizia insegnando al tuo cane solido Lascialo e Prendilo e lascialo cadere spunti.

Il tiro alla fune è il gioco perfetto per insegnare il controllo degli impulsi perché rafforza questi segnali e stabilisce confini chiari per il gioco. (https://www.youtube.com/watch?v=x9mPoWuvnLg)

Altre abilità che tutti i pitbull dovrebbero conoscere:

Un cane troppo eccitato può causare problemi, quindi sali a bordo con un buono protocollo di rilassamento per aiutare il tuo pitbull a imparare un comportamento calmo per quando le cose si ravvivano.

Infine, rimani aggiornato su eventuali problemi comportamentali in modo che le cose non diventino appiccicose e ricorda: avere un pitbull significa capire il controllo che il tuo cane sarà sottoposto per la maggior parte del tempo.

Sii consapevole di questi tratti del pitbull

I pitbull richiedono un allenamento solido e il controllo degli impulsi. Inizia insegnando al tuo cane solido Lascialo e prendilo e lascialo cadere ©Ksenia Raykova/Getty Images

I pitbull erano originariamente allevati per adescare tori e orsi, quindi una caratteristica apprezzata era la bravura che significava perseverare indipendentemente dalla minaccia o dall’infortunio. giocosità e l’aggressività non sono la stessa cosa: un vincitore passivo era meglio di un perdente aggressivo. Sfortunatamente, questo entusiasmo è diventato un tratto prezioso per i combattenti di cani che continuano a nutrire gli stereotipi dei pitbull come assassini feroci. I pitbull tradizionali di oggi possono possedere questa determinazione in una certa misura, ma principalmente per uscire con te: sono stati anche allevati per avere un profondo attaccamento agli umani.

Alla fine della giornata, molti pozzi sono terrier. Gli APBT sono particolarmente noti per avere un’elevata preda. Oltre agli esercizi di controllo degli impulsi, fornisci uno sfogo per le prime parti della sequenza di pulsione della preda (occhio/orientare, pedinare, inseguire) come un modo salutare per farli entrare in contatto con i loro istinti e fornire arricchimento. Prova un polo flirt o anche a palo a molla.

I pitbull sono intelligenti e possono essere ad alta energia e ad alta spinta. Un pittie annoiato può sviluppare rapidamente problemi comportamentali, quindi crea un piano per stimolare sia mentalmente che fisicamente il tuo cane in modo che abbia sbocchi positivi per la sua energia.

Sport divertenti da provare:

  • palla volante
  • parkour e altre attività legate agli ostacoli
  • salto in banchina
  • peso che tira
  • GRC (gioco, relazione, controllo)
  • cani-cross
  • cacce al fienile o prove con i cani da terra

I box possono anche fare bene a agilità e dischi volanti. Wallace il pitbull ha sfidato tutte le probabilità ed è diventato un cane da disco campione del mondo vincendo decine di titoli.

I pitbull non sono per tutti e non per un genitore cane per la prima volta. Anche se spesso ottengono un brutto colpo, i pit sono leali, amanti del divertimento e malvagi intelligenti. Allevare e addestrare il tuo pitbull ad essere ben socializzato con altri cani e persone e educato va con il territorio: queste razze hanno una responsabilità extra. I pitbull meritano che noi siamo campioni per loro in modo che possano essere ambasciatori delle loro razze e di se stessi.



Fonte: dogster.com

Ultimi Articoli

Articoli Correlati