Quanto cibo dare da mangiare al mio cane – In base alla razza e alle dimensioni – Dogster


Quanto cibo dai al tuo cane è una domanda più importante di quanto tu possa pensare. Se errata, la composizione calorica e nutrizionale del cibo e delle prelibatezze del tuo cane può avere un effetto negativo sul suo tenore di vita e sulla sua durata complessiva. Discuti l’argomento con il tuo veterinario di fiducia in un dialogo aperto e onesto. Insieme puoi elaborare un piano che ti permetterà di aiutare il tuo cane a rimanere in salute.

Come faccio a sapere quanto dare da mangiare al mio cane?

Quando guardi la quantità di cibo al giorno che un cane dovrebbe avere, il tuo veterinario esaminerà una serie di diversi punti dati:

  • Età
  • Livello di attività
  • Razza
  • Dimensione
  • Il peso
  • Condizioni di salute o malattia
  • Ambiente di vita

Nel 2021 l’AAHA ha aggiornato il suo Linee guida per la gestione del peso e della nutrizione per cani e gatti. Include le valutazioni di screening della valutazione nutrizionale e il fabbisogno energetico rispetto ai calcoli dell’assunzione calorica che il veterinario può utilizzare per mantenere il tuo animale domestico entro un peso sano.

Devo dare da mangiare al mio cane?

L’alimentazione gratuita – rendere disponibile il cibo a un cane tutto il giorno senza limitarne la quantità – può avere una serie di effetti collaterali negativi.

  • Mangiare troppo, causando il sovrappeso di un animale domestico
  • Protezione/aggressione alimentare in più famiglie di animali domestici
  • Limita l’uso della formazione basata sulla ricompensa
  • Rende difficile identificare una mancanza di appetito, che spesso è un segno che il tuo cane è malato

Tufts Cummings Scuola di Medicina Veterinaria osserva che l’industria del cibo per animali domestici di oggi ha effettuato approfonditi test del gusto e ricerche per rendere il cibo per cani il più attraente possibile. Con l’accesso costante a cibi di buona qualità, c’è una maggiore possibilità che il tuo cane mangi troppo.

Come misurare il cibo e contare le prelibatezze?

Le linee guida AAHA per la nutrizione e la gestione del peso suggeriscono che le prelibatezze non dovrebbero superare il 10% dell’apporto calorico dei tuoi cani. I dolcetti possono accumularsi velocemente, soprattutto se svenuti più volte al giorno. La pubblicazione della sorella di Dogster, Il diario del cane interopone i proprietari che vogliono dimostrare il loro affetto come causa principale della sovralimentazione, citando un aumento dell’obesità con oltre il 50% dei cani negli Stati Uniti in sovrappeso o obesi.

Puoi misurare il cibo con il misurino o con la bilancia, notando che la quantità non è importante quanto il numero di calorie. Fare riferimento alla confezione degli alimenti per le calorie e le linee guida sull’alimentazione suggerite.

Quanto dare da mangiare da cucciolo ad adulto?

La quantità di cibo di cui il tuo cane ha bisogno, la frequenza con cui dovrebbe mangiare e la quantità di proteine ​​necessarie cambia nel corso della vita del tuo cane. Durante i controlli regolari con il veterinario del tuo cane, aggiornalo sul livello di attività del tuo cane e chiedi se l’età attuale del tuo cane dovrebbe cambiare la quantità di cibo che riceve.

Hanna Zulueta, che è certificata in nutrizione dal Istituto di scienze animali da compagnia (CASI), aiuta i suoi clienti a capire quanto dare da mangiare ai loro cani e suggerisce ai proprietari di capire quale dovrebbe essere la condizione corporea ideale del loro cane in modo da poter regolare la quantità di cibo secondo necessità. (Vedi il sistema di punteggio delle condizioni fisiche qui. Le osservazioni di Hanna l’hanno portata alla conclusione che la maggior parte dei cani è sovralimentata e crede che l’unica cosa che i proprietari possono fare per aiutare il proprio cane, indipendentemente dalla dieta, sia nutrire la quantità che mantiene il cane magro e in forma.



Fonte: dogster.com

Ultimi Articoli

Articoli Correlati