I migliori rimedi casalinghi per lo scooting dei cani – Dogster


L’abbiamo visto tutti: un cane seduto sul tappeto e che strisciava con la groppa sul pavimento. Non solo questo è dannoso per i pavimenti – pensa ai batteri, all’odore e forse anche alle feci e al sangue lasciati dietro – è anche un problema per il tuo cane. Il dog scooting indica che c’è un problema anale che deve essere affrontato. Ecco tutto ciò che devi sapere perché i cani scoot e i migliori rimedi casalinghi per scoot del cane.

Perché i cani sgattaiolano?

Il motivo più comune per corsa del cane deriva dall’irritazione intorno alla parte posteriore di un cane. Potrebbe essere un prurito, dolore o un problema più serio.

Questo può essere qualsiasi cosa, da problemi alle ghiandole anali, infezioni parassitarie, infezioni della pelle intorno alla parte posteriore o sintomi di allergie, dice Dott. Gavin Casperun veterinario olistico certificato presso l’Hometown Animal Hospital di Weston, in Florida.

I cani leccheranno e morderanno anche la loro zona anale e si sposteranno sul pavimento se ci sono feci che si attaccano all’area perianale o peli arruffati che tirano sull’area, dice Dott.ssa Judy Morganun veterinario olistico certificato specializzato in medicina integrativa e proprietario di Naturally Healthy Pets nel New Jersey.

Per trattare efficacemente il sedere irritato del tuo cucciolo ed eliminare lo scooting del cane, vai alla radice del problema. Una visita dal veterinario è il miglior punto di partenza. Una volta che conosci la causa principale, puoi decidere il miglior corso di trattamento e dare sollievo al tuo cane.

I rimedi casalinghi per lo scooting del cane sono sicuri?

Il Dr. Casper inizialmente sconsiglia i rimedi casalinghi per lo scooting del cane perché spesso peggiorano i problemi o mascherano i sintomi. Tuttavia, una volta che hai collaborato con il tuo veterinario per affrontare la causa principale dello scooting del cane, ci sono alcuni rimedi casalinghi sicuri ed efficaci.

Le cause principali dello scooting del cane includono:

  • Sensibilità alla toelettatura: Tagliare i peli del tuo cane e pulire la sua zona perianale può essere tutto ciò che serve per alleviare l’irritazione. Controlla la presenza di graffi o bruciature da rasoio dopo la toelettatura nel caso in cui ciò causi l’irritazione. Ricerca prodotti per la toelettatura che non irritino la pelle di un cane sensibile.
  • allergie: Le reazioni allergiche possono richiedere un lavoro investigativo per individuare le sostanze irritanti ambientali (es. saliva delle pulci, pollini e acari della polvere) o alimentari. Dopo aver eliminato l’irritante, dovresti notare segni di sollievo nel comportamento del tuo cane. Il tuo veterinario è una grande risorsa nei casi di ricerca dell’allergene.
  • Problemi alle ghiandole anali: Il principale colpevole per il cane che si allontana dai glutei pruriginosi sono i problemi del sacco anale (o della ghiandola). In questo caso, il dottor Morgan afferma che le feci ben formate sono la migliore difesa. Le feci solide esercitano pressione sulle ghiandole anali per aiutarle a svuotarsi con la pressione delle feci che passano, dice.

Cosa posso dare da mangiare al mio cane per fermare la corsa dei cani?

Mangiare cibi ricchi di fibre, come la purea di zucca per cani, allevia il disagio delle ghiandole anali e aiuta i cani a smettere di muoversi. © Melissa Kauffman

Per le feci sode, gli esperti affermano che nutrire i cani con una dieta di alta qualità che contiene molta umidità e alcune fibre insolubili funziona bene. Aggiunta di una dose elevata di fibracome la purea di zucca per cani, scaglie di cocco, semi di zucca macinati o buccia di psillio, aggiungeranno anche volume alle feci, afferma il dottor Morgan.

La zucca in scatola (zucca pura non ripieno di torta di zucca) è un modo molto sicuro per aumentare la fibra digeribile nella dieta di un cane, che ha dimostrato di aiutare con l’espressione delle ghiandole anali e quindi ridurre i comportamenti di scooting, dice il dottor Casper. Puoi trovarlo al supermercato o trovare la purea di zucca creata per i cani nel tuo negozio di animali locale, ad esempio Patch di zucca di Weruva! o Integratore Digestivo SuperBlend Pumpkin Fruitables.

Metamucil per cani aiuta con lo scooting del cane?

Metamucil è un integratore di fibre per aiutare gli esseri umani ad aumentare l’assunzione giornaliera di fibre. In un pizzico, Metamucil per cani è un’opzione che aumenta le fibre per aiutare a rassodare le feci del cane per l’espressione naturale delle ghiandole. Tuttavia, alcuni prodotti Metamucil contengono zucchero aggiunto mentre i prodotti senza zucchero contengono aspartame, nessuno dei quali è buono per i cani. Parla con il tuo veterinario prima di usare Metamucil per lo scooting del cane per ottenere il dosaggio corretto per il tuo cane, che dipende dalla sua età, salute e peso.

La calendula aiuta con lo scooting del cane?

Per i cani che provano disagio e gonfiore, gli impacchi caldi aiutano. Un metodo è un impacco caldo mescolato con alcune gocce di tintura di calendula.

La calendula ha qualità antinfiammatorie naturali, quindi la tintura mescolata con impacchi caldi dovrebbe ridurre il disagio, afferma il dottor Casper.

Altri rimedi casalinghi per lo scooting dei cani possono offrire prove aneddotiche per ridurre lo scooting, ma il dottor Casper afferma che “pochi hanno studi scientifici per dimostrare che funzionano in modo efficace e sono sicuri”. Questi includono Myristica, Hepar Sulph e Silicea, che “sono rimedi omeopatici noti per ridurre l’infiammazione associata alle ghiandole anali”, dice.

Come faccio a sapere se le sacche anali del mio cane stanno causando il movimento del cane?

Le sacche anali, dette anche ghiandole, sono due piccole sacche situate appena all’interno dell’ano del cane; uno su entrambi i lati. Queste piccole sacche contengono un fluido oleoso con un odore caratteristico o un marcatore olfattivo che i cani usano per comunicare con altri animali, anche quando sono stressati, hanno paura o fanno la cacca.

Le ghiandole anali sane si svuotano naturalmente con il passaggio delle feci. Se vengono colpiti, tuttavia, potrebbero richiedere l’espressione manuale. I segni di problemi al sacco anale includono:

  • Scouting del cane
  • Leccare e mordere costantemente sotto la coda
  • Odore sgradevole e di pesce dalla zona rettale
  • Ano gonfio o infiammato
  • Movimenti intestinali tesi, difficili o dolorosi
  • Sangue o pus nelle feci, intorno al retto o dove ha riposato
  • Liquido del sacco anale denso, marrone o grigio

Se il tuo cane ha qualcuno di questi sintomi, e soprattutto se ne ha diversi, vai dal veterinario il prima possibile. Il tuo veterinario ti aiuterà a determinare se il le ghiandole anali devono essere espresse in base alla storia del tuo cane e a un esame fisico, dice il dottor Casper. Se le ghiandole anali non vengono espresse quando necessario, può portare a malattie associate alle ghiandole anali che possono essere dolorose.

Le condizioni più comuni che i cani ottengono da problemi alle ghiandole anali sono l’occlusione e l’ascesso. In una ghiandola colpita, è difficile che le ghiandole si esprimano, quindi il contenuto si indurisce causando disagio, afferma il dottor Casper. Quando le ghiandole anali diventano ascessi, un’infezione batterica porta a pus o sangue che può defluire attraverso il sacco anale e può essere visto sulla pelle o sui capelli intorno all’ano, continua.

Per fortuna nessuna delle due condizioni richiede un intervento chirurgico, dicono gli esperti.

Posso esprimere le ghiandole anali del mio cane a casa?

Le sacche anali del tuo cane possono esserlo espresso manualmente spremendo delicatamente le ghiandole delicate esternamente o internamente. Alcuni groomer includono l’espressione esterna come parte del loro servizio. Comprimono delicatamente l’esterno delle sacche per espellere il fluido.

L’espressione interna prevede l’inserimento di un dito guantato e lubrificato nell’ano del cane e la spremitura delicata di ciascuna sacca (dito all’interno e pollice all’esterno) per svuotarne il contenuto. La maggior parte dei proprietari di cani lascia che i loro veterinari gestiscano le espressioni delle ghiandole anali. Tuttavia, alcuni intrepidi proprietari di cani si prendono questo compito puzzolente e disordinato su se stessi. Chiedi al tuo veterinario di mostrarti come farlo correttamente se vuoi affrontare questa sfida. E, se vedi sangue o pus nel liquido spremuto, le ghiandole anali del tuo cane sono infette e ha bisogno di vedere il veterinario.

Quando l’espressione della ghiandola anale non dovrebbe essere eseguita a casa

Poiché la maggior parte dei cani non ha mai o raramente bisogno dell’espressione del sacco anale e poiché i veterinari possono identificare problemi specifici con le ghiandole o il retto quando li esprimono, gli esperti dicono che è meglio farlo dal veterinario.

Lacrime rettali, lividi e traumi nell’area possono causare danni significativi, afferma il dottor Morgan. E, aggiunge, le ghiandole anali non dovrebbero essere espresse solo perché il cane viene curato. Dovrebbero essere espressi solo se c’è un’esigenza medica, come un impatto o un ascesso.

Se il tuo cane non risponde ai rimedi casalinghi per lo scooting del cane, i cambiamenti nella dieta, l’espressione delle ghiandole anali o le terapie combinate e i sintomi persistono, il tuo veterinario potrebbe raccomandare la rimozione del sacco anale o la sacculectomia anale. In questo intervento chirurgico, una o entrambe le sacche anali vengono rimosse, una volta risolte l’infezione e l’infiammazione.

“Le ghiandole anali non dovrebbero essere rimosse a meno che non abbiano un tumore o abbiano ascessi cronici non risolti da cambiamenti nella dieta”, afferma il dottor Morgan. “Ne ho rimossi meno di sei in 38 anni di pratica”, aggiunge.

Il dog scooting è sgradevole per il tuo cane e per te. Tuttavia, armati di sapere cosa potrebbe causare il disagio del tuo cane, i rimedi casalinghi per lo scooting del cane e i consigli del tuo veterinario, puoi eliminare il disagio, prevenire problemi seri e fornire un sollievo duraturo.



Fonte: dogster.com

Ultimi Articoli

Articoli Correlati