È una storia quasi incredibile. Nel 2013, Wang Kaiyu, un contadino cinese comprò due cuccioli in Vietnam.

Era convinto che fossero cani. Per ben due anni ha fatto crescere i suoi “cani” senza rendersi conto che fossero orsi neri.

Wang ha solo scoperto la verità quando un giorno ha ritrovato nel suo giardino diversi polli macellati. Dopo aver avvertito un ufficio locale di pubblica sicurezza, i veterinari che hanno fatto il controllo hanno confermato a Wang che i suoi “cani” in realtà non erano cani ma orsi.

Gli animali sono stati trasferiti in un centro specializzato.