Da quando è morto il suo padrone, un cane, un meticcio d’età piuttosto avanzata, si reca, scodinzolante, al cimitero di Nicosia e si ferma quasi tutto il giorno davanti alla sua tomba.

Il suo padrone è morto il 14 luglio scorso.

Boxer-DogIl cimitero si trova cinque kilometri da casa dove abita il cane, perciò ogni giorno fa cinque kilometri per andare al cimitero, e altri cinque per tornare a casa.

Nelcuore.org riferisce che sono stati i custodi del cimitero a notare la presenza del cane molto attaccato al suo compianto Sigismundo la Giura, un anziano del paese in provincia di Enna.

Adesso i custodi commossi, si dedicano al cagnolino, offrendogli cibo, acqua e anche un poco di affetto.

Il cane è diventato, col tempo, la mascotte di tutti coloro che si recano a portare un fiore al proprio caro estinto e commuove un poco tutti, con i suoi grandi occhi affettuosi.