A Tollo in provincia di Chieti sono stati uccisi due cani Snoopy e Nina. Le associazioni animaliste si mobilitano per dire basta a questi massacri ma anche per arrivare a trovare i responsabili del massacro dei due cani di Tollo.

cane-dorme1Anche l’Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente (AIDAA) in pieno accordo con le volontarie locali e con la proprietaria dei cani che sono stati uccisi ha deciso di avviare un’iniziativa per individuare, denunciare e far condannare il responsabile o i responsabili di questo vero e proprio omicidio.

AIDAA ha deciso di pagare una taglia di 5.000 euro a chi aiuterà con informazioni determinanti che porteranno all’individuazione, alla denuncia ed alla condanna del responsabile o dei responsabili della morte di Nina e Snoopy.

“Abbiamo deciso di affiancare chi sta lavorando in questi giorni proprio per arrivare alla soluzione in tempi rapidi dell’enigma su chi siano i responsabili della morte atroce dei due cani di Tollo uccisi in maniera orrenda. Abbiamo messo una taglia sui responsabili – dice Croce Lorenzo presidente di AIDAA – ora aspettiamo solo le segnalazioni per trovare e far condannare questi delinquenti assassini”.

Per fare segnalazioni, si può telefonare al 3479269949 oppure inviare una mail a: [email protected]