Un cane con la lingua tagliata è stato ritrovato a Misilmeri, in provincia di Palermo.

GeaPress riferisce che il povero cane, un meticcio, forse incrocio di cane da caccia, è stato trovato riverso in terra e con tante piccole ferite.

randagio-caneI volontari arrivati sul posto hanno prima pensato ad un litigio tra cani come la causa delle piccole ferite.

Ma quando hanno provato a dare da mangiare al cane, hanno notato che il problema era più complesso. Il cane presentava al collo un vistoso taglio. Non riusciva neanche a mangiare perché aveva la lingua tagliata.

Purtroppo il cane è morto poco dopo. GeaPress riferisce che il cane aveva anche la bocca piena di larve di mosca.

Sarà difficile ritracciare il proprietario del cane o chi l’ha fatto cosi male perché non era provvisto di microchip. Al momento si pensa che sia stato sottoposto ad una orrenda tortura.