Cresce in modo spaventoso il numero dei gatti abbandonati a Genova.

black-catANSA riferisce che l’allarme arriva dall’associazione gattofili genovesi’ che gestisce due delle cinque ‘oasi’ per gatti del capoluogo ligure.

“Cresce il numero di abbandoni di gatti domestici – denuncia Cristina, che cura l’omonima oasi in zona San Bernardino -. Purtroppo fanno spesso una brutta fine perche’ non sono abituati alla liberta’ e con l’arrivo del freddo la situazione precipita. Quest’anno ne ho trovati gia’ una decina vicino alle casette e ai recinti dell’oasi, ma sono oltre cento gli abbandoni registrati dalla nostra associazione, forse a Genova sono alcune centinaia solo nel 2015″.

Cristina consiglia a chi pensa di abbandonare il suo gatto di “contattare le associazioni di adozione di gatti prima dell’abbandono, ce ne sono anche sul web, e trovare una famiglia disposta ad accogliere l’animale”.