La polizia municipale di Bologna ha sequestrato gli animali tenuti in condizioni igieniche “estremamente critiche”.

cane-abbandonatoIn totale hanno sequestrato 36 animali; 15 cani, 13 gatti, cinque tra conigli e criceti e una tartaruga.

L’intervento è stato portato avanti dalla polizia municipale in collaborazione con Enpa (Ente nazionale protezione animali), personale veterinario dell’Asl ed un educatore cinofilo.

Gli animali erano in un’abitazione di proprietà dell’Acer assegnata a una donna di 51 anni già seguita dagli assistenti sociali.

Secondo la Polizia municipale, alcuni cuccioli “apparivano in precario stato nutrizionale ed altri presentavano infezioni agli occhi”, riferisce Nelcuore.org, e dopo il sequestro “tutti gli animali, compresi cinque cani potenzialmente aggressivi, sono stati trasportati con mezzi idonei al canile di Bologna senza che fossero necessari metodi coercitivi”.