Tre persone sono state denunciate dai carabinieri per truffa e maltrattamento di animali.

volpinoItalpress racconta che i due coniugi catanesi e la madre di lui avevano risposto ad un annuncio online di un allevatore di cani di Biancavilla acquistando tre cuccioli di volpino con un assegno di 1700 euro, poi risultato scoperto.

Grazie alla targa dell’auto guidata dall’intermediario che aveva concluso l’acquisto, i carabinieri sono riusciti ad identificarli.

Nella loro proprietà nel quartiere di San Giovanni Galermo, a Catania, i carabinieri hanno ritrovato uno dei tre cuccioli, 45 tartarughe di terra, detenute illegalmente e stipate una sull’altra, e altri sei cani, di cui due privi di microchip, in precarie condizioni igienico sanitarie.

Il cucciolo di volpino è stato restituito al proprietario. Le tartarughe, prese in consegna dagli uomini del corpo forestale, saranno rimesse in libertà nel loro habitat naturale. I militari stanno cercando di rintracciare le persone a cui sono stati venduti gli altri due volpini.