Un uomo che ha vibrato contro la moglie ripetuti colpi con una mannaia è stato fermato dal loro cane.

Il pastore tedesco ha saltato addosso all’uomo con le zampe sul petto è cosi lo ha bloccato.

pastore-tedescoLeggo.it riferisce che la drammatica vicenda si è consumata verso le 23 di domenica 1. marzo in un’abitazione di via Risorgimento, nella frazione di Sant’Apollinare, dove i coniugi vivevano.

Le indagini preliminari, condotte dal sostituto procuratore Fabrizio Suriano sono chiuse nei giorni scorsi.

L’intervento del cane ha permesso alla donna, grondante sangue dalla testa e dalla mano con cui si era riparata dai colpi, di rifugiarsi in soggiorno e poi fuggire insieme al cane dalla finestra.

Dalle indagini emerge che Antonio Narciso aveva tutta l’intenzione di uccidere la moglie Maria.

Mentre la donna si era piegata per raccogliere da terra una busta, l’uomo ha infatti raccolto una mannaia che si trovava sotto il divano e con questa ha iniziato a colpirla ripetutamente provocandole numerose lesioni alla testa ed alla mano, con una frattura al metacarpo.