L’Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente (AIDAA) ha deciso di istituire una taglia di 2.000 euro che sarà pagata a chi aiuterà ad individuare e far condannare il proprietario dei cani lasciati liberi che hanno ucciso i gatti in un colonia felina storica di Palermo.

gattino1La colonia gestita anche dai volontari della sezione di Palermo dell’AIDAA è sotto attacco dei cani da diverso tempo e nei giorni scorsi ci sono stati gli ultimi gatti uccisi e sbranati.

“E’ da tempo che lottiamo contro questa situazione – dice Rosalba Rabboni responsabile AIDAA Palermo – siamo certi che si tratti di cani di proprietà e invitiamo la gente a darci una mano a scoprire chi è il padrone di questi cani che hanno già ucciso parecchi mici della colonia”.

“Noi non siamo contro i cani ci mancherebbe – dice Lorenzo Croce presidente nazionale di AIDAA – ma contro l’imbecille che li lascia liberi dopo averli addestrati a uccidere. Questo essere deve essere denunciato e punito esemplarmente e i cani gli devono essere tolti e messi in sicurezza”.

Chi ha informazioni può contattare Rosalba Rabboni, AIDAA PALERMO al numero: 3405379474.