La solitudine sta uccidendo Ginevra, una cagnolina di tre anni. La piccolina è entrata in canile con la sua mamma quando aveva solo un mese.

Ginevra non ha mai conosciuto una carezza
Ginevra non ha mai conosciuto una carezza

Era una cagnolina allegra e spensierata, ma quando la sua mamma è stata adottata si è sentita persa, abbandonata.

Da quando aveva un mese Ginevra non conosce nulla del mondo tranne che il freddo e arido box in cui è cresciuta.

Sono ormai tre anni che Ginevra si è chiusa in se stessa e nelle sue paure.

È diventata molto timida con le persone e ha sempre paura che qualcuno possa farle del male.

Purtroppo non ha mai conosciuto una carezza, un gesto di affetto.

I suoi occhi sono tristi e disperati, la sua vita diventa ogni giorno più faticosa e l’angoscia di dover passare un’intera vita chiusa lì dentro la sta lentamente facendo morire.

Anche se Ginevra è molto timida e paurosa con le persone, è sicuramente recuperabile.

E’ compatibile con maschi e femmine, sterilizzata, microchippata e negativa alla leishmania.

Ginevra è una cagnolina di taglia medio contenuta circa 15/16 kg nata nel 2011.

Si cerca per lei persone che con molta pazienza e affetto vogliano prendersi cura di lei per il resto della sua vita.

Ginevra si trova vicino Roma ma per una buona e responsabile adozione può essere portata in tutto il centro e nord Italia, previo disponibilità a controlli pre e post affido.

Per informazioni e adozione, si possono contattare: Cristina: 339 4843325, email: [email protected] oppure Francesca: 3406705818, email: [email protected]