Un uomo è finito sotto processo per aver fatto sesso con un cane per strada al centro di Palermo, in via Liguria.

cane-papillonIl giudice Lorenzo Matassa ha chiesto la perizia psichiatrica per il cinquantenne palermitano che è stato sorpreso in flagranza di reato, mentre stava soddisfacendo i propri istinti, come riporta il sito LiveSicilia.

Palermotoday.it riferisce che l’imputato è stato visto da una donna affacciata al balcone mentre si avvicinava al giardino di un’abitazione al pianterreno, per poi bloccare l’animale dal collare e costringerlo a partecipare ad atti sessuali.

Il gip, che dovrà decidere sull’eventuale rinvio a giudizio, ha chiesto degli accertamenti psichici sul 50enne che in passato sembrerebbe avere mostrato altri segni di squilibrio.