I Vigili del Fuoco hanno salvato in extremis una gattina rimasta intrappolata nelle fondamenta di un’abitazione privata di Cittadella (PD).

Dopo quattro giorni di tentativi i Vigili del Fuoco e i volontari OIPA di Treviso sono riusciti a trarla in salvo grazie ad un intervento complesso con l’utilizzo di attrezzatura specifica.

Spaventata probabilmente da qualche rumore, la gattina si era rifugiata in un tubo di aerazione privo di grata, cadendo a 4 metri di profondità sotto la superficie del piano terra della casa, in un luogo completamente inaccessibile.

I suoi miagolii disperati hanno attivato la catena di soccorso composta da volontari OIPA di Treviso e Vigili del Fuoco che, fin da venerdì sera, hanno effettuato una serie di tentativi per soccorrerla, ma l’intervento si è rivelato molto complesso in quanto non si riusciva ad individuare l’esatta posizione della gattina.

Grazie al supporto di una micro camera e a una manovra specialistica di tipo speleo-alpino fluviale, finalmente i Vigili del Fuoco sono riusciti a portarla in salvo.

Superato lo shock dello spavento, la piccola Speck, che ha due mesi e mezzo, ora sta bene, e dopo essere stata controllata presso una clinica veterinaria, è stata accolta in stallo presso l’abitazione di una volontaria OIPA.