Un uomo che sfruttava cani e gatti per adescare ragazzini è stato arrestato dalla squadra mobile di Varese.

PoliziaÈ sospettato di aver abusato sessualmente numerosi ragazzini, anche minori di 14 anni.

Secondo Milano.fanpage.it, l’uomo è stato arrestato dalla squadra mobile di Varese dopo un’indagine della procura di Milano.

L’uomo arrestato è un 50enne, e responsabile di alcuni canili della provincia.

Secondo Repubblica.it, l’’inchiesta avrebbe accertato che l’uomo puntava sui ragazzini che frequentano anche come volontari i canili e gattili di cui era responsabile.

Conquistava la fiducia dei genitori e nel corso della sua attività di volontariato si intratteneva con gli adolescenti, in cambio di regali costosi e promesse di lavoro. L’uomo si rivolgeva in particolare a ragazzini le cui famiglie avevano difficoltà economiche.