Sono state trovate due teste di cinghiale nelle campagne di Montemiletto, in provincia di Avellino.

Lo riferisce l’agenzia di stampa Geapress, che riporta anche come il fatto sia stato denunciato dal Consigliere Comunale Simone d’Anna, eletto nella liste di “Proposta Concreta”.

CinghialeLe due teste, probabile ciò che restava degli animali macellati dopo la caccia, (secondo quanto denunciato il luogo sarebbe una zona di Ripopolamento) sono state rinvenute nei pressi del fiume Calore.

Lo scorso marzo nella stessa area è stato scoperto il corpo di un cane impiccato.

Il Consigliere Comunale chiede ora che l’area circostante il fiume venga monitorata, anche perché normalmente utilizzata come discarica abusiva per ogni genere di rifiuto. Auspicata, in tal senso, l’installazione di un sistema di videosorveglianza.