Cadaveri di due cani sono stati trovati rinchiusi in sacco di plastica e abbandonati lungo le strade del Rione Mazzini ad Avellino.

I corpi di due cani di grossa taglia – erano rinchiusi all’interno di un sacco di plastica (uno di quelli comunemente utilizzati per i rifiuti) e poi gettati lungo una strada del capoluogo irpino come fossero spazzatura.

dog-calmNon è ancora chiaro se i cani siano stati uccisi. L’unica cosa certa è che chi li ha buttati in quel modo non è uno che ama gli animali.

È non è neanche una persona dotata di quel minimo di sensibilità da cui derivano stupore e rispetto per la morte, si tratti di uomini o animali.

Sensibilità di cui risultano sprovviste anche le autorità di Avellino, le quali nulla hanno fatto per porre rimedio tempestivamente a quello scempio, nonostante le reiterate sollecitazioni dei residenti del rione Mazzini, luogo del terribile ritrovamento, e dei volontari della Sezione Enpa di Avellino.