La storia di Giada non è facile da raccontare. È una di quelle storie di maltrattamenti che rattrista sempre ricordare.

GiadaGiada ha circa un anno e mezzo, ma da sei mesi si trova in un rifugio.

Viveva con una famiglia che la relegava sempre sul balcone, lontano dall’affetto e dal calore con qualunque condizione atmosferica.

Le volontarie che hanno scoperto la situazione si sono rese conto che la gatta oltre ad essere molto raffreddata, aveva perfino partorito fuori il balcone.

Non avendo ricevute le dovute cure, tutti i suoi micetti, tranne una, sono morti.

Le volontarie hanno portato via entrambe e adesso, fortunatamente stanno bene.

Giada è sterilizzata e vaccinata. Va d’accordo con altri gatti ed è adatta a famiglie con bambini.

Al momento Giada si trova a Gaeta, in provincia di Latina ed è adottabile in tutto il centro-nord Italia dopo controlli pre affido solo in appartamento.

Per informazioni sull’adozione, si può inviare una mail a: [email protected]