Girotondo, il cane amico degli automobilisti è stato investito e paralizzato.

girotondoViveva alla stazione di benzina di via Corato, ad Andria, un luogo dove si sentiva accolto e amato dalle tante persone che, anche solo per qualche minuto, lo coccolavano tra un rifornimento di gasolio e un caffè.

Girotondo era conosciuto da tutti, avendo vissuto in zona per dieci anni, dispensando sorrisi e tante scodinzolate in cambio dell’affetto che riceveva.

Frammenti di vita spensierati che da oggi in poi Girotondo non potrà più sperimentare.

Investito da un’auto il 3 agosto, Girotondo è stato trovato accasciato a terra, immobile. Condotto d’urgenza dai volontari OIPA presso una clinica veterinaria, la situazione è apparsa da subito molto grave: una paralisi degli arti posteriori che purtroppo non può essere sanata con un intervento chirurgico.

I volontari OIPA non lo lasceranno solo, ma hanno bisogno di una grande catena di solidarietà sia per le spese veterinarie sia per trovargli una sistemazione non appena Girotondo potrà uscire dalla clinica.

Per lui, infatti, non c’è ancora un posto disponibile né una persona che si sia offerta per accoglierlo.

Clicca qui per scoprire come aiutare Girotondo