“E’ la madrina di tutti gli amici animali. Fortemente determinata nel suo impegno sociale di difesa dei più deboli, ha combattuto e vinto importanti battaglie finalizzate alla tutela di tutti gli animali e dei loro diritti, con il coraggio e la passione che solo le donne sanno trovare”.

Questa la motivazione del premio “Action woman 2015” consegnato all’on. Michela Vittoria Brambilla, presidente della Lega Italiana per la Difesa degli Animali e dell’Ambiente a Milano, durante una cerimonia nelle sale nobili del palazzo militare Teulié a Milano.

MICHELA-VITTORIA-BRAMBILLATra le sue tante iniziative citate dagli organizzatori, le campagne per “l’abolizione delle sperimentazioni sugli animali, il divieto di macellazione dei cavalli ed il loro riconoscimento come animali d’affezione, la chiusura dei circhi, zoo e delfinari che utilizzano animali, l’abolizione di feste e palii che sfruttano gli animali, il divieto di cattura e uccisione di animali allo scopo di ricavarne pelli e pellicce” e la promozione di “numeri nazionali ai quali rivolgersi per evitare l’abbandono degli animali” soprattutto in corrispondenza del periodo estivo, “la costituzione di diverse associazioni, fondazioni e testate dedicate agli animali e a chi si occupa della loro salute”.

“Sono battaglie di civiltà – ha ricordato l’on. Michela Vittoria Brambilla, ringraziando gli organizzatori – che caratterizzano la mia vita da più di trent’anni, per essere la voce di chi non ha voce e creare una nuova cultura di amore e rispetto per tutti gli animali e i loro diritti”.