Una doppia tragedia. A Viareggio (Lucca) un anziano di 91 anni ha sparato ed ucciso il suo cane di 13 anni poi si è tolto la vita.

dog-lying-downL’uomo si è sparato con un colpo di pistola su una panchina in un parco al quartiere Terminetto.

Quando sul posto è arrivata un’ambulanza del 118, insieme alla polizia, per l’anziano non c’era più niente da fare. L’uomo lascia la moglie di 88 anni e una figlia.

L’uomo era molto affezionato al meticcio che era sempre con lui.

Come faceva abitualmente, i vicini lo hanno visto anche domenica sera portare a spasso il cane.

I familiari escludono che il novantenne avesse problemi di salute. L’arma era regolarmente denunciata e di sua proprietà.