A Formignana (Ferrara) un cacciatore ha sparato al suo cane poi lo ha lasciato morire sul campo mentre continuava a cacciare come nulla fosse.

cacciatoreSecondo Leggo.it, il cacciatore veneto è stato denunciato dagli altri cacciatori che hanno chiamato la polizia provinciale di Ferrara.

Agli agenti della polizia è stata riferita che l’uomo che poco prima aveva sparato al proprio cane e poi lo aveva lasciato morire in un campo arato continuando a cacciare.

Gli agenti intervenuti sul posto hanno accertato come il cane, una femmina di quasi sette anni di Bracco tedesco, fosse già morto.

Dopo l’identificazione dell’uomo e la contestazione del reato, gli agenti della Provinciale hanno proceduto al sequestro del fucile, mentre l’animale è stato consegnato all’Istituto zooprofilattico della Lombardia e dell’Emilia Romagna, Sezione di Ferrara, per l’eventuale necroscopia.