I bracconieri attaccano di nuovo e questa volta riescono ad uccidere 11 elefanti del parco nazionale di Hwange, nello Zimbabwe settentrionale.

elefantiANSA riferisce che avrebbero usato cianuro nascosto nei lecca-lecca di sale per animali.

Il loro obiettivo era di appropriarsi delle loro zanne da vendere sul mercato nero.

La National Parks and Wildlife Management Authority dello Zimbabwe riferisce che cinque sospettati, persone residenti nell’area, sono state arrestate dalla polizia per il reato.