Le Guardie eco zoofile OIPA di Palermo hanno soccorso in prossimità di un bosco, un cane di nome Biscotto.

BISCOTTOL’animale avrà vagabondato a lungo nella più totale solitudine e con una zampa fratturata, alla ricerca disperata di acqua, cibo e di un riparo.

Molto probabilmente sfruttato come cane da caccia e poi abbandonato, questo giovane cane simil cirneco, di appena due anni, era gravemente denutrito, tanto da essere ridotto pelle e ossa.

biscotto1Secondo il veterinario, inoltre, la frattura risaliva ad almeno quindici giorni prima del ritrovamento, dovuta sicuramente ad un violento impatto con un’auto.

Sottoposto ad una serie di accertamenti per verificare il suo stato di salute ed escludere la presenza di eventuali altri patologie, Biscotto dovrà essere sottoposto anche ad una radiografia, dalla quale i medici potranno valutare che tipo d’intervento sarà necessario per risanare la zampa fratturata.

In attesa di effettuare i successivi controlli, è stato ospitato presso l’abitazione di una delle Guardie eco zoofile OIPA che, per poter affrontare i costi delle spese veterinarie, chiedono supporto per poter garantire un futuro sereno al giovane Biscotto.

Per informazioni su Biscotto e la possibilità di adottarlo: [email protected]; Vice-Coordinatore Nicasio Baratta – Tel. 338 3646364 (dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 18).