Il personale del Comando Stazione Forestale (CFS) di Massa Marittima ha denunciato un cacciatore sorpreso a svolgere attività illecita di esercizio della caccia.

Corpo-forestale-dello-StatoNello specifico, gli agenti accertavano l’installazione di una apparecchiatura elettronica con altoparlante contenente circa cento richiami di specie volatile posizionata in una delle zone di passaggio più importanti della fauna migratoria dell’alta maremma.

Il personale CFS ha sequestrato i mezzi non consentiti per la cattura degli animali (apparecchiatura elettronica con telecomando e fucile da caccia) ed ha deferito il bracconiere alla Procura della Repubblica di Grosseto.