È stato finalmente arrestato il serial killer di cani a Roma. Ha ucciso centinaia di cani gettando polpette e würstel con dentro chiodi nell’erba alta dei parchi di Roma.

cane-abbandonatoGli agenti di polizia sono risaliti a lui grazie alle telecamere di sorveglianza poste nelle principali aree verdi della capitale.

Nella sua casa gli agenti hanno trovato vari cibi in scatola per cani nonostante non possedesse animali domestici.

L’uomo, un 53enne romano incensurato, si trova ora detenuto presso il carcere di Regina Coeli e rischia fino a 6 mesi di reclusione e dovrà pagare una sanzione amministrativa dai 2800 ai 15000 euro, in base a quello che stabilirà il giudice in seguito al processo.

L’associazione animalista Earth ha detto che si costituirà parte civile.

I proprietari dei cani deceduti sono pregati di contattare Earth al 3346484722 – [email protected]

“I nostri avvocati faranno costituire anche loro come parti lese. Questo non se la deve cavare con 6 mesi,” dice Earth.