L’Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente (AIDAA) propone al ministro del turismo Dario Franceschini di prevedere in vista della prossima stagione estiva alla creazione di apposite spiagge e parchi riservati ai naturisti con i propri cani al seguito.

parco-cane1Secondo l’associazione animalista, in Italia oramai il naturismo (ex nudismo) è praticato da oltre un milione di persone delle quali 200.000 solo in Lombardia e tra loro oltre un terzo è possessore di cani.

“Noi – dice Lorenzo Croce presidente nazionale di AIDAA – chiediamo al ministro ma anche ai singoli comuni di realizzare più parchi e più spiagge aperte al naturismo. Ma tenendo presente il fatto che il naturismo oramai è una pratica diffusa chiediamo che si realizzino anche aree adibite ad ospitare naturisti con i propri cani al seguito.”