Ogni anno le zecche uccidono 6,000 cani in Italia. L’allarme arriva dall’Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente (AIDAA) che afferma che in molti canili del sud Italia escono per le adozioni cani molto spesso in condizioni disastrose (pieni di zecche).

randagio-cane1In questi canili quasi tutti pubblici, manca completamente il servizio veterinario. Le profilassi per la salute degli ospiti sono spesso non eseguite o eseguite male in condizioni pessime ed affidate ai volontari che si prodigano come meglio possono in condizioni disperate.

Purtroppo sono diverse migliaia i cani ospiti in questi canili lager che si concentrano nelle regioni del sud Italia ed in particolare in Calabria, Campania e Sicilia ed ogni anno sono almeno seimila i cani che muoiono colpiti dalle malattie trasmesse dalle zecche.

Per affrontare il problema AIDAA ha deciso di avviare la realizzazione di un centro di raccolta per i vaccini e di fondi per l’acquisto dei vaccini e degli anti parassitari da donare ai canili che ne faranno richiesta.