Due clienti hanno chiesto al bar un po’ di acqua per il loro cane e hanno dovuto pagare per questo.

scontrino“Scusi, potrebbe portarmi una ciotola d’acqua per il cane?”. Questa è una richiesta che proprietari di cani fanno speso quando entrano nei locali.

I clienti che hanno fatto questa richiesta al bar «Signore e Signori» in piazza a Treviso, hanno ricevuto uno scontrino che riportava la dicitura “Acqua cane” per 30 centesimi.

Anche se 30 centesimi è un prezzo marginale, lo scontrino pubblicato su Facebook è diventato subito virale scatenando la rabbia e l’indignazione di chi ama gli animali.

Di solito gli esercizi offrono l’acqua agli animali gratis soprattutto se accompagno i clienti.