Un 33enne originario della provincia di Bologna è stato denunciato dalla polizia per maltrattamento di animali, oltraggio, resistenza a pubblico ufficiale e ubriachezza manifesta.

PoliziaBolognatoday.it riferisce che qualche sera fa le forze dell’ordine sono state allertate dall’autista di un bus che segnalava la presenza, a bordo del mezzo, di un ubriaco che infastidiva gli altri passeggeri.

Quando sono arrivati al posto, gli agenti hanno trovato che l’uomo che aveva un cane di taglia media al guinzaglio. Dopo averlo denunciato per ubriachezza, gli agenti hanno notato che aveva dimenticato i documenti sul cofano della volante.

Ma quando sono andati per restituirglieli all’interno di un negozio di alimentari, l’uomo ha perso le staffe e ha iniziato ad insultare e minacciare gli agenti. Ha anche cercato di aizzare il cane contro di loro. Dal momento che il povero animale, di solo un anno di età, non reagiva, l’uomo lo ha sollevato da terra come a volerlo strangolare. Il cane sofferente è stato affidato ai vigili urbani.