Le cose si mettono male per le persone che praticano sesso con gli animali. Qualche giorno fa l’Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente (AIDAA) ha detto di aver scoperto una quindicina di ville situate in diverse città italiane dove si danno appuntamento le persone che praticano la zoorestia.

labradorAdesso l’associazione ha deciso di agire. Il presidente nazionale di AIDAA Lorenzo Croce ha firmato diversi esposti indirizzati alle procure della repubblica di Milano, Varese, Cremona, Grosseto, Trani e Roma in merito alla segnalazione dei siti dove si pratica il sesso con animali. Gli esposti saranno consegnati attraverso i carabinieri nelle giornate di oggi e lunedi.

“Magari fosse una bufala – dice Lorenzo Croce presidente di AIDAA- purtroppo il fenomeno è diffuso fin troppo chiaramente a partire dai milioni di link dove è possibile trovare film di sesso con animali accessibili ai bambini via internet.”

AIDAA è disposto a fornire alle autorità tutte le informazioni relativi alla presenza sia delle location in cui si svolgono incontri di sesso con animali, a soprattutto ad illustrare il percorso che attraverso la rete ha portato alla conoscenza di questo gruppo di zoorasti dediti al sesso con animali.