Un tribunale indiano ha respinto le accuse di violenza domestica che coinvolgevano Don, un cane dell’ex ministro di Delhi.

big-dogLa moglie, Somnath Bharti lo aveva accusato di violenza domestica, affermando che Don la mordeva su ordine del suo padrone.

Il giudice ha respinto le accuse contro il cane in seguito al suo rifiuto di obbedire agli ordini di attacco da parte del signor Bharti.

Secondo il Times of India, un rapporto della polizia indicava che Don non aveva mai obbedito ai comandi del suo padrone di attaccare, di abbaiare, di accucciare, ecc.

Insomma il cane ha dimostrato che le accuse di violenza domestica non erano fondate.