L’abbandono degli animali domestici succede di più nel periodo estivo.

cat-gazeSecondo le stime della LAV, ogni anno in Italia vengono abbandonati circa 80mila gatti e 50mila cani.

“Le cifre parlano chiaro – afferma Ilaria Innocenti, responsabile per la Lav del settore cani e gatti al Quotidiano.net – sono in particolare i felini a essere abbandonati. Il loro randagismo rappresenta un pericolo. Una volta abbandonato – spiega – il gatto rischia di morire per fame, visto che non sa procacciarsi il cibo, o avvelenato, per via dei bocconi lasciati in giro da coloro che vogliono eliminarli. Infine, non essendo abituato alla strada, il felino è un pericolo anche per i guidatori che non riescono a schivarlo”.