La Guardia di Finanza di Prato ha fatto un maxi sequestro di animali nel centro della città.

Geapress riferisce che quando una pattuglia delle Fiamme Gialle del Gruppo di Prato, è entrata in un piccolo appartamento, si è imbattuta in centinaia di volatili, tra papere, polli, oche e galline.

Alcuni degli animali erano già morti. Secondo gli inquirenti si sarebbe trattato di un locale adibito a macellazione clandestina.

Due persone che gestivano l’attività abusiva sono stati denunciati con l’accusa di avere avviato una macellazione clandestina di carni immettendole in commercio senza assolvere ai prescritti controlli sanitari.