I pappagalli non sono come le altre specie di volatili addomesticabili, la loro intelligenza non glielo permette. Un pappagallino può darvi filo da torcere, ma anche tanto amore e gioia. Basterà semplicemente essere preparati al suo arrivo e sapere come addestrarlo adeguatamente. Ecco alcune informazioni utili alla vostra futura convivenza.

Il pappagallo non è un animale domestico come il cane o il gatto, ha decisamente un caratterino tutto suo. Tuttavia, è un ottimo animale da compagnia e saprà rallegrare l’atmosfera casalinga. Se qualcuno della vostra famiglia o dei vostri amici ha avuto pappagalli in precedenza, è probabile che ne abbiate ricevuto un’impressione sbagliata. Certamente il pappagallo non è un animale adatto a tutti, ma una volta imparato a gestirlo nel modo giusto, riceverete tante soddisfazioni.

Solitamente si dice che il pappagallo morde, che è estremamente rumoroso e che distrugge la casa. In realtà, questi sono il risultato di una cattiva educazione. Se asseconderete ogni suo capriccio, il pappagallo non esiterà a fare rumore per guadagnarsi la vostra attenzione. Entrare nella stanza per dirgli di tacere equivarrà ad una risposta al loro richiamo. In sostanza, i pappagalli “urlano” perché glielo insegniamo noi. Dovrete dunque fargli capire che ci sono metodi più piacevoli per attirare la nostra attenzione, ad esempio fischiando.

In natura, gli uccelli comunicano attraverso il linguaggio del corpo. Un uccello che invade lo spazio personale di un altro verrà inizialmente redarguito attraverso una varietà di segni del corpo, solo se insisterà verrà morso. Ecco perchè l’uomo dovrà imparare a conoscere il linguaggio del corpo del proprio pappagallo. Se imparerete a rispettare il suo spazio e a non infastidirlo quando vorrebbe essere lasciato solo, riuscirete a stabilire un rapporto pacifico. Così facendo, imparerete perfino a riconoscere quando vorrà uscire dalla gabbia per un bacio o per essere coccolato.

Per quanto riguarda la preservazione della vostra casa, sarà sufficiente dare al vostro pappagallo molto spazio nella gabbia. Comprategli cibo e giochi stimolanti, i pappagalli sentono il bisogno di esplorare con il becco e le zampe. Se lasciati liberi e dovessero causare danni al mobilio sarà semplicemente a causa della loro innata curiosità. Giocate con loro, ridete insieme e divertitevi, non focalizzatevi esclusivamente su un’austera educazione.

Acquistare un pappagallo richiede un piano a lungo termine, a seconda della specie può vivere dai 30 ai 100 anni. In un lasso di tempo così lungo, ci saranno sicuramente dei cambiamenti da affrontare, viaggi e traslochi. Insegnateli fin dal principio ad abituarsi al trasportino per uccelli e a viaggiare in macchina. Infine, chiedete sempre consiglio al vostro veterinario ed iscrivetevi a club dedicati ai pappagalli, un pizzico di informazione in più da chi se ne intende o ha esperienza, renderà la vostra convivenza molto più piacevole.