Il canarino di colore è un grazioso uccello dallo splendido piumaggio e dai colori brillanti. Frequentemente è soggetto ad incroci mirati. Per ottenere un esemplare di prestigio, occorre seguire precise regole di accoppiamento.

Prima di tutto bisogna acquisire alcune conoscenze sulle varietà delle caratteristiche di questi graziosi volatili; i canarini di colore, infatti, si classificano in lipocromici e melaninici: i primi hanno un piumaggio chiaro senza pigmentazioni scure (un esempio è il classico canarino giallo), mentre i secondi sono caratterizzati da un piumaggio con un pigmento più scuro.
I canarini di colore si distinguono a loro volta: per tipo, in base alla diluizione delle melanine, per varietà, in virtù del colore, e per categoria, a seconda del tipo di piumaggio.

 

Descritte brevemente le principali caratteristiche dei canarini di colore, ecco quali sono i consigli per “prestigiosi” accoppiamenti.

Per tipo: la prima regola, per evitare di ritrovarsi soggetti pezzati, cioè con un pigmento non selezionato e colorato a chiazze, è quella di non far accoppiare un lipocromico con un melaninico, ovviamente anche i canarini pezzati non sono adatti all’accoppiamento se si vuole ottenere un canarino pregevole.
I canarini melaninici si distinguono ancora in ossidati (Nero e Bruno) e diluiti (Agata e Isabella). È sconsigliato far accoppiare ossidati e diluiti; per ottenere un tipo di volatile di qualità si consiglia di far accoppiare tra loro gli ossidati, quindi un Nero con un Nero oppure un Bruno con un Nero, anche per i diluiti gli incroci possibili sono Agata e Agata oppure Agata e Isabella.

 

Per varietà: per assicurare colori brillanti e pregiati, si consiglia di far accoppiare tra loro i Rossi e i Rossi Avorio, oppure un Rosso e un Rosso Avorio, i Gialli e i Gialli Avorio, oppure un Giallo e un Giallo Avorio. Per quanto riguarda i Bianchi dominanti e i Bianchi recessivi possono incrociarsi, anche i recessivi possono accoppiarsi tra loro, invece i Bianchi dominanti non possono incrociarsi perché ciò comporterebbe il decesso degli embrioni.

 

Per categoria: infine, per quanto riguarda i canarini Mosaico, Intenso e Brinato, il primo può accoppiarsi solo con un altro della sua categoria (Mosaico), mentre Intenso e Brinato possono accoppiarsi solo tra loro.