canecoda

Harley era un cane che non scodinzolava. A causa di un difetto alla spina dorsale che gli impediva di controllare il bacino, il cane era nato senza riuscire a muovere la coda. Il quattro zampe è arrivato in Canada grazie al salvataggio dei volontari del Dog Tales Rescue.

«I veterinari ci hanno detto che non si poteva intervenire con la chirurgia correttiva, e che bisognava ordinare una sedia a rotelle – dicono i volontari – era l’unico modo per permettergli di scodinzolare». Ma ci è voluto un po’ di tempo prima che la sedia a rotelle arrivasse nel canile.

«Anche se tutti i potenziali proprietari si sono innamorati di lui, nessuno voleva assumersi la responsabilità della sua adozione».Fino a quando è arrivata Jill Peters, una signora dell’Ontario: «Appena l’ho visto ho capito che era un cane speciale, e volevo facesse parte della mia vita. La disabilità di Harley non mi spaventa. Anzi. Sento un feeling particolare con lui, e so capire perfettamente quando ha bisogno di aiuto o della mia presenza». Anche la mamma di Harley è stata adottata alcuni giorni fa: «Abbiamo deciso di farla entrare nella nostra famiglia», dicono i fondatori del rifugio.

 

canecoda2 canecoda3