canegatto

La scienza conferma quello che già sapevamo dalla sapienza popolare: gli animali domestici sono un vero toccasana per gli anziani.

Sapete che cani e gatti allungano e migliorano la qualità della nostra vita? Fanno compagnia, e aiutano a combattere la solitudine, ci impongono di seguire ritmi, impegni, attenzioni, e riempiono le nostre giornate. Ecco perché gli animali domestici sono così amati dalle persone in età avanzata. E non è solo l’antica sapienza popolare a insegnarci quanto sia importante la compagnia degli animali domestici, specie per le persone anziane: questa volta è anche la scienza ad illustrarci tutti i benefici apportati dagli animali domestici.

La rivista scientifica Preventive Medicine ha infatti pubblicato i risultati di una ricerca compiuta su un gruppo di persone di età superiore ai 79 anni, tutti proprietari di cani e gatti. Bene: queste persone sono più toniche, hanno una forma fisica pari a uomini e donne di almeno 10 anni in meno. E si presentano con dati migliori sulla pressione e sulla frequenza di episodi di ansia, mentre sentono meno, la sindrome della solitudine. I ricercatori dell’università scozzese Saint Andrews confermano così quanto già immaginavamo: gli animali domestici non producono benefici solo ai bambini ma anche agli anziani, regalandogli energia e vitalità.

Dunque, non sprechiamo una compagnia così preziosa e innanzitutto quando li abbiamo i casa, i cani e i gatti come qualsiasi animale domestico. In fondo, fanno parte della nostra famiglia e ci aiutano a vivere meglio.