Finalmente una compagnia aerea si è fatta avanti per cambiare le regole per chi viaggia con il proprio pet. Si tratta della compagnia americana Delta che da poco ha comunicato che non effettuerà più il trasporto di cani in stiva: potranno viaggiare in cabina con il proprio padrone.

La decisone è stata presa dopo che troppi animali sono scomparsi o addirittura morti negli ultimi dieci anni a causa del sistema di trasporto in stiva. Ma purtroppo, per motivi di sicurezza e di spazio, gli unici che potranno viaggiare vicino al loro padroncino saranno i cani di piccola taglia; quelli di taglia grossa saranno comunque assistiti da un personale addeto e qualificato che si preoccupare di fare stare al meglio il vostro cagnolone.

Bill Lentsch, vice presidente della compagnia spiega: “Molti di noi in Delta sono amanti degli animali, sappiamo che sono importanti membri delle famiglie. Questo cambiamento assicurerà un servizio di alta qualità e affidabile per gli animali domestici quando i loro proprietari sceglieranno di spedirli con Delta Cargo”.

Speriamo che presto anche tutte le altre compagnia prendano d’esempio ciò che ha fatto Delta. Sicuramente questa scelta porterà alla compagnia tanti consensi perchè i padroni che non vogliono lasciare da soli i proprio pet sono tanti.

162740382-7e81b9c8-003a-4e4d-ad58-b19b7ba63285