Un’alimentazione sana è fondamentale praticamente per tutti ma, ancor di più, per gli amici a quattro zampe.
Per la loro delicatezza bisogna curare particolarmente la dieta dei nostri gatti, variandola affinchè sia ricca, sempre, di proteine di origine animale, grassi, minerali e vitamine.

I piatti da poter preparare in casa e con maggiore soddisfazione, per noi e per loro, sono davvero tanti e variano in base ai gusti ed alla salute del nostro amico.
Uno di questi piatti, molto appetitoso e nutriente, realizzabile con pochi e semplici passaggi e totalmente genuino proprio perché casalingo, è sicuramente quello dei fegatini di pollo con groviera.

Gli ingredienti sono salutari, ben graditi dai gatti e facilmente reperibili nonché economici.
Naturalmente la preparazione è fondamentale, nel senso che non bisogna trasformare il piatto da sano (come appunto questo che esaminiamo) a troppo grassoso o difficile da digerire per il nostro gatto, a causa di un eccessivo uso di olio o, ancora peggio, perchè lasciato soffriggere.

Ecco qui di seguito, dunque, come preparare questo delizioso pranzetto che sarà certamente apprezzato dal palato del nostro amico a quattro zampe.

Partiamo, naturalmente, dagli ingredienti e dalle quantità utili alla dose occorrente per un gatto solo:

– Fegatini di pollo (massimo 120 grammi)
– Un cucchiaio di groviera
– Un cucchiaino di olio di semi

 

Procedimento:

Dopo aver lavato con cura ed abbondantemente i fegatini di pollo, è bene farli bollire per circa 10 minuti, affinché risultino ben cotti pur restando teneri. Basta mettere sul fuoco un piccolo pentolino con dell’acqua, ricordando di non aggiungere il sale e contare il tempo di cottura dal momento in cui il tutto raggiunge l’ebollizione.

Appena trascorsi i 10 minuti del bollito, sollevare i fegatini dall’acqua e lasciarli raffreddare per pochissimo tempo proseguendo poi col tagliarli a dadini, o comunque a pezzetti non troppo piccoli ma masticabili dal gattino.
A questo punto, unirvi il cucchiaio di groviera ben grattuggiato e contemporaneamente il cucchiaino di olio di semi mescolando, così, tutti gli ingredienti.

Ecco pronto il pranzetto da servire al nostro grazioso amico.