I criceti ci chiedono davvero poco: una gabbietta in cui correre, scavare tane, creare delle costruzioni con carta di giornale ed ovatta, acqua sempre fresca e del buon cibo. Solitamente questi piccoli animali mangiano i semi che troviamo in commercio in grosse buste, già opportunamente miscelate. Tuttavia, se vogliamo cucinare per lui qualcosa, per fargli occasionalmente provare dei nuovi sapori (senza voler assolutamente modificare la sua dieta fatta di semi), possiamo preparargli dei gustosi involtini di formaggio e verdure. 

 

Ingredienti

– Foglie di lattuga

– Verdure (spinaci, scarole, verza, bietole, broccoli..)

– Formaggio parmigiano

–  Un uovo

– Farina integrale

– Yogurt al naturale

 

Preparazione

Lavare accuratamente le foglie di lattuga e lasciarle asciugare su un foglio di carta assorbente. A parte, mescolare in una terrina una manciata di verdure bollite: spinaci, scarole, verza, bietole, broccoli (andrà benissimo quanto eventualmente è avanzato dal pranzo, naturalmente se non condito) e amalgamare con un paio di cucchiai di parmigiano grattugiato, un uovo e, solo se l’impasto dovesse risultare troppo morbido, aggiungere un po’ di farina integrale. Se disponibile della rucola, si possono aggiungere i gambi all’impasto: i criceti ne sono davvero ghiotti. Una volta ben miscelato il composto, metterlo in frigo e aspettare che rassodi. Prendere ora le foglie di insalata e stenderci sopra un sottile strato di yogurt al naturale. Aggiungere ora un cucchiaino del composto, già lasciato in frigorifero a raddensare, sulla foglia di lattuga e avvolgiamo il tutto fino ad ottenere un involtino.

La cena per il nostro piccolo criceto è pronta: non ci resta che provare a fargliela assaggiare e vedere in quanto tempo riesce a spazzolarla via!