Durante il periodo più caldo dell’anno i nostri fedeli amici tendono a mangiare meno del solito ed è quindi preferibile offrire loro dei pranzetti completi ma non troppo pesanti da digerire, come la deliziosa pasta fredda alla Pluto. Si tratta di un “diversivo” nella dieta estiva dei nostri cani, non di un piatto da preparare tutti i giorni, ma è certo che sarà apprezzato e dar prova di essere nutriente!

 

 

Ingredienti

– Una scatoletta di tonno all’olio d’oliva

– 100 g di mezze penne

– 1 pomodoro ben maturo

– Un uovo

– Dieci olive nere

– Due zucchine

– Due carote

– Un cucchiaio di olio extravergine d’oliva

 

Preparazione

Versate dell’acqua in un pentolino piuttosto piccolo fino a riempirlo a metà. Mettetelo sul gas a fiamma vivace e, appena l’acqua contenuta inizierà a bollire, immergeteci l’uovo e lessatelo per almeno dodici minuti; dopodiché, lasciatelo raffreddare bene.
Intanto lavate sotto l’acqua corrente le zucchine e con un coltello affilato tagliatele a dadini, poi scottatele in acqua bollente per sei minuti. Ripetete la medesima operazione con le carote, lasciandole però cuocere per tre o quattro minuti in più. Dunque scolatele e travasate il tutto in una ciotola, nella quale avrete precedentemente versato il tonno senza l’olio in cui è stato conservato.
Amalgamate il composto con un cucchiaio di legno, poi aggiungete il pomodoro molto maturo tagliato a cubetti molto piccoli. Sgusciate con cura l’uovo, tritatelo finemente e unitelo al resto del condimento.

Snocciolate le olive nere, affettatele sottilmente e unitele al composto.
In una pentola versate dell’acqua fredda. Mettete il tutto sul fuoco a fiamma viva e appena sarà ben calda versate le mezze penne.

Lasciate cuocere la pasta  a lungo, molto di più del tempo indicato sulla confezione; poi scolatela e raffreddatela sotto il getto diretto della fontana.
Versatela nella terrina con il composto, unite un cucchiaio di olio rigorosamente extravergine d’oliva e dopo aver amalgamato bene potete servire al vostro cucciolo la gustosissima Pasta alla Pluto!