Molti amano le tartarughe e come pets le tengono nel giardino di casa e si prendono cura di loro. Ci sono però delle tartarughe che rischiano l’estinzione, come quelle della Nova Scotia che, ogni anno, migrano verso le acque canadesi in cerca di meduse per cibarsene.

tartarughe soggettiva

Per studiare il loro comportamento il dott. Michael C. James, della Fisheries and Oceans Canada, ha eseguito questo esperimento di soggettiva della migrazione delle tartarughe, mettendo una telecamera sul dorso di queste. Nessun malessere per le tartarughe: la camera è stata appoggiata sul loro dorso con una ventosa, come se si mettesse un cellulare sul cruscotto di una macchina, spiegano sul The New York Times.
Il dottor James ha detto che niente di tutto questo avrebbe funzionato senza la collaborazione e l’esperienza dei pescatori. E lo scopo era proprio quello di studiare il comportamento delle tartarughe in fase di migrazione per proteggerle da aggrovigliamenti di attrezzi da pesca.

 

Queste tartarughe normalmente pesano da 600 a 1000 libbre, ma i più grandi esemplari registrati pesavano poco più di 2000 libbre. Questi animali possono passare un’ora e mezza sott’acqua ed immergersi fino a a 3.000 metri.

Con la speranza che lo studio possa salvare questa specie di tartarughe dall’estinzione, il video è davvero emozionante.

 

 

Samuele Tramontano