Militari della Motovedetta CC 805 “De Giorgi” di Trapani, con il supporto degli uomini del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Trapani hanno sequestrato oltre 2.000 ricci di mare.

Carabinieri1Giornalelora.com riferisce che gli agenti hanno inoltre sorpreso cinque pescatori intenti a concludere le operazioni di scarico del natante con l’attrezzatura ancora umida e il prodotto ittico, destinato alla vendita illegale, nel bagagliaio dell’auto.

Ai subacquei pesanti sanzioni amministrative – quattro processi verbali che ammontano all’ingente somma di 16.000,00 Euro. In oltre sono stati sequestrati le attrezzature utilizzate, con particolare riferimento a quattro bombole d’ossigeno e relativi erogatori.