Chiunque abbia avuto un pesce rosso conosce la regola di non dargli troppo cibo perchè lui mangerà sempre tutto fino a scoppiare. Questa è sicuramente la prima regola da rispettare quando si decide di ospitare in casa dei pesci, sia in una semplice vaschetta, sia in un lussuoso acquario. Ma le regole da seguire sono anche altre.

C’è una differenza di fondo tra il nutrire il nostro pesce per farlo sopravvivere e nutrirlo per farlo stare veramente bene e farlo vivere a lungo. Con l’alimentazione corretta si possono evitare tante “morti sospette” negli acquari. La prima regola è quella di andare oltre il barattolo di mangime preparato per pesci che si trova in ogni negozio. I pesci, per la loro crescita e sviluppo necessitano di vitamine e oligoelementi, proteine, fibre e carboidrati. Cercate di informarvi sulla specie di pesci che state allevando, è molto importante per scegliere la giusta alimentazione. Quando si acquista un barattolo di mangime, per prima cosa bisogna leggere la composizione se ci sono queste sostanze e in che modo sono bilanciate. Non acquistate confezioni famiglia perchè questi alimenti tendono a deteriorarsi e a perdere le sostanze nutritive nel giro di 1/2 mesi. Meglio scegliere un barattolino piccolo e conservarlo in un luogo fresco e asciutto al riparo dalla luce diretta del sole.

E’ buona regola alimentare il pesce a piccole dosi, due o tre volte al giorno. In questa maniera il cibo viene ingerito in pochi secondi e evita di cadere sul fondo andando a sporcare l’acqua. Nei negozi di animali e soprattutto in quelli specializzati in acquariologia sono presenti alimenti surgelati che sostituiscono molto bene quelli freschi. Il costo rispetto ai barattoli di liofilizzato è maggiore ma conviene variare l’alimentazione del pesce somministrando un cibo surgelato almeno una volta a settimana. Questi cibi sono sottoforma di cubetti da scongelare singolarmente e somministrare. Bisogna fare attenzione a non interrompere la catena del freddo, meglio recarvi al negozio muniti di borsa-frigo, badate di non ricongelare il prodotto una volta scongelato. Osservando questi piccoli accorgimenti dovreste mantenere bello e sano il vostro acquario.