Se durante una passeggiata dovessimo incrociare un coniglio, un criceto, una tartaruga o un qualsiasi altro animale esotico abbandonato, come dobbiamo comportarci?

 

La cosa giusta da fare è chiamare immediatamente una associazione di categoria, oppure direttamente il Corpo Forestale dello Stato che si occupa di animali esotici.

 

Fornendo informazioni a queste istituzioni sarà possibile per il loro personale identificare l’animale e procedere al recupero del randagio.

 

Ricordiamo che per le tartarughe Testudo (in particolare gli esemplari di Testudo hermanni, Testudo graeca e Testudo marginata) è obbligatorio il microchip, mentre esistono delle anagrafi non obbligatorie per conigli e furetti.

 

 

IO NON TI ABBANDONO – Pets Paradise ci mette le zampe 

Un sentito grazie dalla redazione di Pets Paradise

#ionontiabbandono